wp_2886824

Finale 2022 – MOTO160 LEGGERI E SPORT

MOTO160 LEGGERI

Per il titolo di campione nazionale delle MOTO 160 Leggeri abbiamo dovuto aspettare sino alla stampa finale della classifica perché tra Pole e le gare decisamente i piloti in gara hanno dato tutto non risparmiando nessun colpo nemmeno quelli proibiti, e se Gara1 è andata a favore della Wilde Car Alberto Ferrari Gara2 ha visto sul gradino più alto colui che con regolarità e correttezza si è anche aggiudicato il titolo nazionale Marco Da Rold (Da.MA. Reacing Team asd).

 

La classifica finale per la MOTO 160 Leggeri vede quindi al terzo posto un costante Riccardo Clementi (MC Racing Team), al secondo Davide Panico (MRacing) e al primo Marco Da Rold.

MINIGP

FINALE MOTO160 SPORT

La finale nazionale della Moto 160 Sport ha avuto un unico padrone, Elia Luigi (Team Biker4Life), Pole, Gara1 e Gara2 tutte sue. Pillolla e Palomba sicuramente battaglieri hanno alla fine dovuto accontentarsi dei gradini più bassi.

Quindi classifica finale per la Moto 160 Sport vede al terzo posto Gianluca Palomba ( Assetto87 Reacing Team) al secondo Giuliano Palomba (SMR By Pimentello Corse) e al primo Elia Luigi.

Finale 2022 – MOTO190 JR

MINIGP

MOTO190 JUNIOR

Il regolamento (Pole e una vittoria) e la velocità di Alan Marcelli ha fatto si che il titolo di campione nazionale delle Moto 190 Junior sia finito nella sua bacheca. Martin Galiuto (Stop&Go) ci ha provato ma alla fine la sua intelligenza gli ha fatto capire che col tempo saranno tante soddisfazioni per lui e che era solo il momento di congratularsi col suo rivale. Samuele Baldi (Niba Racing), il terzo incomodo, ci ha provato ma ha dovuto accontentarsi, se così si può dire del terzo posto nazionale.

Finale 2022 – Pitbike Over

PITBIKE

OVER S1

La classifica finale delle PitBike Over S1 vede al terzo posto Marzaro, al secondo Piazza Alessio e al primo Vitali Yulien su Bucci.

Qui la finale nazionale per le PitBike Over S1 ha due aggettivi, adrenalina e sfortuna perché abbiamo visto e goduto con loro, un Mathieu Bessard (PBS) e Jacopo Marzaro (Torracing) tenere sulle spine il pubblico presente ma anche quello da casa sino a quando una rottura, Gara2, di Bessard li ha tagliati fuori dalla lotta per il titolo, andata ad un marpione delle Pit Bike Enzo Yulien Vitali (Bucci Moto).  

PITBIKE

OVER S2

Non da meno spettacolo la battaglia nella PitBike Over S2 dove Censi, Volpari e Tonicello (Team Bronx) si sono sudati sino alla fine gli applausi del pubblico presente a Pomposa e solo la costanza e la tenacia di Massimo Volpari (Team Moto Life) gli ha permesso di avvalersi alla fine del titolo di campione nazionale di categoria.

Finale 2022 – Pitbike Under

Finale 2022 Pomposa – Pitbike Under

E anche la classifica finale delle PitBike Under S1 vede protagonisti i tre piloti che ci hanno divertito per tutto il 2022, partendo da Bresciani, passando per Novelli arrivando al campione Cristin.

La sorpresa, in positivo nella finale delle PitBike Under S1 è stata sicuramente Francesco Novelli (Scarabelli Racing) che dopo una stagione decisamente sotto tono e sfortunata ha fatto vedere a tutti di che pasta è fatto e solo l’amicizia e forse anche la saggezza dell’età ha fatto si che il titolo sia andato sulle mani del suo collega di Team Stefano Cristin. Al terzo posto un amareggiato ma consapevole delle sue forze in questo circuito un Roberto Bresciani (Braam) comunque soddisfatto per questa stupenda stagione da lui svolta.

PITBIKE

UNDER S2

Nella finale della PitBike Under S2 il titolo è andato all’esperto Michele Scarabelli (omonimo Team) contro un velocissimo Fabio Rizzi (SDK Shop Team) ma non abbastanza veloce per battere la vecchia volpe di Scarabelli ma quanto basta per lasciare al terzo gradino la Lisa Monnet, decisamente la donna più veloce della finale CNV Moto Asi.

Aperte le iscrizioni alla stagione 2023

Novità regolamento

Verifiche Tecniche con indicatori di prestazione

Gli indici di prestazione hanno la funzione di allertare l’attenzione dei Direttore Tecnico su valori fuori norma. Questi dati hanno lo scopo di monitoraggio delle prestazioni saranno utili ad identificare i mezzi da porre sotto verifica, non saranno mai utilizzati come motivazione di penalità o squalifica per le quali sono valide solo le reali irregolarità tecniche e meccaniche.

10.2.1 Pista Settore Veloce. Tramite apposite antenne mobili omologate CNV, viene identificato il settore veloce del circuito. I valori di intertempo così ottenuti verranno elaborati evidenziando quelli fuori norma fungendo da “allert” per il direttore tecnico.

10.2.2 Banco prova. Il Direttore Tecnico ha facoltà di testare le moto su Banco Prova, comparando i parametri ad uno schema standard precedentemente elaborato. I risultati del test restano segreti e di esclusivo utilizzo della Direzione di Gara che non può per nessun motivo divulgarli.

10.2.3 Telemetria. Tramite il Software CNV_comparative, il Direttore Tecnico può scaricare le telemetrie dai Dashboard dei mezzi in parco chiuso per verificarne i dati di gara e compararli con un schema standard precedentemente elaborato.

10.2.4 Centralina Accensione CNV (solo per MiniGP e Pitbike). Il Direttore Tecnico ha facoltà di sostituire la centralina di accensione in qualsiasi momento. Il pilota cui viene richiesta la sostituzione, dovrà installare la centralina fornita dalla direzione gara e non potrà rimuoverla fino al termine dell’evento.

10.3 Verifica tecnica. Il Direttore Tecnico, anche in base agli indici sopra descritti, ha facoltà di richiedere lo smontaggio di qualsiasi componente del motore e della moto, per verificarne la conformità al regolamento. Il concorrente deve provvedere con propria attrezzatura all’operazione richiesta. In caso di rifiuto, verranno applicate le penalità previste.

Novità regolamento

PITBIKE NUOVE CATEGORIE

PITBIKE LEGGERI

Età minima 11 anni compiuti 

Peso complessivo minimo NON PREVISTO

PITBIKE GP

Età minima 14 anni compiuti 

Peso complessivo minimo 145 KG

PITBIKE SPORT

Età minima 14 anni compiuti 

Peso complessivo minimo 165 KG

Motori ammessi:

omologa CNV-A2 cilindrata 161,10cc (es: ZR1 – YX – Lifan – TS8 – Tokawa 2V)

omologa CNV-B2 cilindrata 155,53cc (esempio GPX 155 – ZS 155)

(vedi capitolo 6)

Ciclistica ammessa:

Pitbike a culla aperta

(Vedi capitolo 5 – punto 5)

Novità regolamento

NUOVO FORMAT - 3 GARE

SABATO

6.2.1 Verifiche tecniche: in orari prestabiliti per classe, ogni mezzo deve essere obbligatoriamente visionato dal reparto tecnico che ne conferma l’idoneità e il rispetto delle disposizioni di sicurezza previste dal regolamento tecnico di categoria. La dichiarazione di idoneità del mezzo è vincolante alla partecipazione alla qualifica ed alle gare.

 6.2.2 Briefing: nella giornata di sabato è obbligatorio partecipare al briefing, necessario a dare disposizioni in merito a modalità di entrata e uscita dal circuito, identificazione del parco chiuso e eventuali restrizioni legate alla conformazione della pista, informazioni sulla sicurezza e istruzioni per il corretto svolgimento dell’evento. Il briefing è vincolante per la partecipazione alle sessioni ufficiali (qualifica e gare).

 6.2.3 Prove libere (FP): al sabato ogni classe ha a disposizione tre turni di prove libere cronometrate. La partecipazione a queste sessioni è facoltativa.

 6.2.4 Qualifica (QLF): al sabato ogni classe ha a disposizione un turno di qualifica, dalla durata minima di 12 minuti, che produce la classifica ordinata per “miglior tempo” (best lap). In base a tale classifica viene composta la griglia di partenza della Super Pole Race. Il pilota che non dovesse completare alcun giro di qualifica, viene assegnato in ultima posizione.

La partecipazione alla Qualifica è vincolata alle verifiche tecniche e alla partecipazione del briefing obbligatorio con il direttore di gara.

 6.2.5 Super Pole Race (SPR): nella giornata di sabato, ogni classe effettua la prima prova competitiva dell’evento. La Super Pole Race ha durata pari al 60% rispetto a Gara 1 e Gara 2 e assegna punteggio con scala punti ridotta (vedi sessione dedicata). La classifica finale della SPR definisce la griglia di partenza di Gara1.

DOMENICA

6.2.6 Warm Up (WrUp): ogni classe effettua un turno di prove libere / riscaldamento prima delle gare della domenica. Questa sessione è facoltativa.

 6.2.7 Gara 1 (R1): alla domenica ogni classe effettua la seconda prova competitiva dell’evento. La Gara 1 assegna alla classifica di arrivo punteggio pieno. LA stessa classifica compone la griglia di partenza di Gara 2.

 6.2.8 Gara 2 (R2): alla domenica ogni classe effettua la terza prova competitiva dell’evento. La Gara 2 assegna alla classifica di arrivo punteggio pieno.

Finale Nazionale MOTO160 Junior

FINALE NAZIONALE 2022

MOTO160 JR

Un solo padrone nella finale per la Moto 160 Junior e parliamo di Mattia Gabrilelli (Shark-Barcaro RepartoCorse) che con la Pole e le vittorie in entrambe le gare si è portato a casa la coppa con scritto campione nazionale CNV. Ci hanno provato, De Novellis prima e Ubaldini poi a mettergli il bastone tra le ruote ma senza riuscirci.

La classifica finale per Moto 160 Junior vede quindi al terzo posto salire Tommaso Ubaldini (TU-46), al secondo Tommaso Simoni (Stop&Go) e al primo Gabrielli.

NUOVO FORMAT CNV 2023

Tra le novità della stagione 2023 non passa di certi inosservata la nuova formula che cambia in modo importante il sabato di gara. CNV nel 2023 sarà il primo campionato a prevedere ben 3 gare nel weekend. 

CNV 2023

FP 1-2-3

Il sabato mattina è dedicato alle operazioni preliminari:

– Accredito

– Verifiche tecniche moto e abbigliamento

– Briefing di categoria

Per ogni categoria / batteria sono dedicati 3 turni di PROVE LIBERE dalla durata di 10-12 minuti 

CNV 2023

QUALIFICA

Nel pomeriggio del sabato, ogni categoria ha a disposizione 1 turno di qualifiche che decreta la griglia di partenza della SUPERPOLRACE.

CNV 2023

SUPERPOLE RACE

La SUPERPOLRACE sostituisce la qualifica 2 ed è una gara con durata ridotta. Ad esempio, se Gara 1 e Gara 2 sono previste a 14 giri, la SP_Race durerà solo 8 giri. L’ordine di arrivo decreta la griglia di partenza di Gara 1, e assegna il punteggio come di seguito indicato

POSPuntiPOSPuntiPOSPunti
11594170
212103180
310112190
49121200
58130210
67140220
76150230
85160240

La premiazione della SP_Race avviene al sabato sera 

CNV 2023

GARA 1 E 2

La durata di Gara 1 e Gara 2 sono in funzione ai km previsti da regolamento, a seconda della categoria. L’ordine di arrivo di Gara 1 decreterà la griglia di partenza di Gara 2. Entrambe assegnano il punteggio come di seguito indicato

POSPuntiPOSPuntiPOSPunti
130913175
2241012184
3201111193
4181210202
517139211
616148220
715157230
814166240

La premiazione delle Gare 1 e 2 avviene alla domenica 

Finale Nazionale – MOTO110 JUNIOR

FINALE 2022

MOTO110 JUNIOR

Per il titolo della M110 Junior la “battaglia” sul circuito di Pomposa, ha visto Ciampalini, Di lorenzo e Salvetti scambiarsi i ruoli per la vittoria e se la Pole Position ha visto sul gradino più alto Mattia Ciampalini (AleMoto Corse), Gara1 è andata a Gabriel Di Lorenzo (Niba Racing) e Gara2 a visto arrivare davanti a tutti Stefano Salvetti (Team Just Friends), facendo così alla fine vincere il titolo di campione nazionale al giovanissimo Di Lorenzo.

La classifica finale nazionale per la M110 Junior vede quindi al terzo posto Ciampalini, al secondo Salvetti e al primo Di Lorenzo

PITBIKE 2023 – LE NEWS

Cambio di rotta per le categorie PITBIKE. Le valutazioni ci portano verso una più marcata identificazione del pilota in funzione al peso. L’arrivo di molti giovanissimi rendono necessario una diversa frammentazione dell’intera classe per poter raggiungere un miglior equilibrio di prestazioni in pista.

CNV 2023

PITBIKE LEGGERI

La categoria sarà accessibile dagli 11 anni. Prevede di fatti il raggruppamento più giovane e, appunto “leggero” della famiglia pitbike. Nello specifico ecco i dati:

Età minima: 11 anni compiuti

Peso minimo: non previsto

Motori:

omologa CNV-A2 cilindrata 161,10cc (es: ZR1 – YX – Lifan – TS8 – Tokawa 2V)

omologa CNV-B2 cilindrata 155,53cc (esempio GPX 155 – ZS 155)

CNV 2023

PITBIKE GP

Rispecchia la media del peso di tutta la classe PITBIKE, ma soprattutto,  i piloti della serie non dovranno più preoccuparsi dei super leggeri. Ecco le principali caratteristiche

Età minima: 14 anni compiuti

Peso minimo: kg 145

Motori:

omologa CNV-A2 cilindrata 161,10cc (es: ZR1 – YX – Lifan – TS8 – Tokawa 2V)

omologa CNV-B2 cilindrata 155,53cc (esempio GPX 155 – ZS 155)

CNV 2023

PITBIKE SPORT

Con l’introduzione della SPORT, CNV intende marcare il confine oltre al quale le prestazioni sono fortemente influenzate dal peso moto + pilota. Dati alla mano, oltre i 165 kg la perdita di potenza sia in uscita di curva che nei rettilinei è penalizzante al di là delle capacità del pilota.

Dati salienti:  

Età minima: 14 anni compiuti

Peso minimo: kg 165

Motori:

omologa CNV-A2 cilindrata 161,10cc (es: ZR1 – YX – Lifan – TS8 – Tokawa 2V)

omologa CNV-B2 cilindrata 155,53cc (esempio GPX 155 – ZS 155)

FAQ

Si potranno utilizzare le zavorre?

Sarà previsto l’utilizzo di zavorre con dei limiti e vincoli che sono in fase di studio dalla commissione regolamento Motoasi

LE CATEGORIE SARANNO DIVISE ANCHE PER PRESTAZIONI?

Sarà prevista l’introduzione della “sotto categoria” Elite per tutte le classi in cui il numero di piloti iscritti è superiore a 22. In questo caso verranno create due categorie che corrono accorpate ma con sotto classifiche dedicate.

L’assegnazione alla categoria Elite o STD si farà sempre tramite la valutazione delle prestazioni assolute in qualifica.

se dimagrisco o ingrasso cosa succede?

Mentre il peso minimo è un vincolo imprescindibile al di sotto del quale è prevista la squalifica, il peso massimo è indicativo. Per tanto in caso di aumento di peso, il pilota è libero di correre nella categoria originaria o richiedere lo spostamento ma perdendo i punti ottenuti nelle gare precedenti.

In caso di perdita di peso, è possibile ricorrere alle zavorre nei modi previsti dal regolamento.

Se ho 13 anni ma peso più di 145 kg con la moto, posso correre nella GP?

Questa è una condizione prevista dalla deroga sull’età. potrai farne richiesta prima dell’inizio del campionato e la direzione valuterà i dati forniti potendo permetterti di correre in categoria GP se rispetterai i limiti di peso minimo, senza l’utilizzo di zavorre.

Finale Nazionale MOTO110 ACCADEMY

FINALE NAZIONALE 2022

MOTO110
ACCADEMY

Imprevedibile fino all’ultima curva, in 3 punti si riasume un intero weekend di gara 

Alessandro Dal Cortivo Campione 2022

Qualifiche non perfette per Alessandro che riesce a prendere la terza casella in griglia di partenza. Gara1 Difende con i denti la sua posizione di partenza, ma è in Gara2 che fa la differenza e con un colpo di reni, negli ultimi giri di gara, riesce ad agguantare il promo posto che gli vale il titolo 2022.

Gregorio Vettore 2° e vice campione

Ha agguantato il 2° posto fin dalle qualifiche e, pur vedendo cambiare la testa della gara, lo ha difeso fino all'ultima curva. Ottima prestazione per Gregorio che è il Vice Campione 2022 di categoria.

Elia Cecchinato 3°

E' stato concreto per tutto il weekend di gara, dimostrandosi veloce ed efficace e conquistando sempre la miglior posizione fin dalle prove libere2. La Vittoria, non semplice, di Gara1 sembrava aver già archiviato la pratica, ma un contatto al termine di gara 2 lo ha relegato in 4^ posizione fino sotto la scacchi. Il resto è fredda matematica, per solo 3 punti deve accontentarsi della medaglia di bronzo.